About Us

Aprea 1890

1890 prea A

Dal 1890 il nome della famiglia Aprea è celebre nel mondo per la qualità delle sue imbarcazioni, fatte di sapienza e di materiali pregiati.
Oggi i fratelli Aprea continuano a lavorare come vuole la tradizione di famiglia, tramandata dal padre Franco e dagli zii e prima ancora dal nonno Cataldo e i suoi fratelli, dal bisnonno Giovanni e più di un secolo fa, dal trisavolo Cataldo, il primo maestro d’ascia della famiglia, colui che dettò le linee guida per la creazione di un simbolo di artigianato e fascino. Da marina Grande la fama dei cantieri Fratelli Aprea ha raggiunto l’internazionalità.

Style&DESIGN

Da oggi l’offerta di fratelli Aprea si arricchisce con una nuova proposta. Scegliendo un itinerario per una escursione o una crociera si potrà godere del comfort e della comodità di un’imbarcazione lussuosa e rinomata come il Gozzo, in piena sicurezza e serenità, esplorando una regione incantevole come quella della costiera Amalfitana e Sorrentina.
scarica la brochure

La nostra flotta

S32
S36
S56

L'arte di costruire

arte di costruire L’

Un’azienda creata da una famiglia che lavora ancora nel segno della tradizione e della qualità, cercando costantemente il rinnovamento ed il miglioramento. Un’arte nata a Sorrento e tramandata gelosamente di generazione in generazione. Un legame profondo e indissolubile che lega i fratelli Aprea al mare e a questa terra. Ancora oggi i gozzi sono costruiti in modo artigianale e con la stessa passione di un tempo, seppure innovativi nelle linee adottate e nel design ricercato. Il risultato finale è un prodotto sempre più esclusivo.

Cantieri Aprea,
patrimonio della storia navale sorrentina.

C antieri Aprea patrimonio della storia navale sorrentina.

La nostra mano scivola sullo scheletro liscio e immobile di un gozzo da costruire, simbolo della nostra famiglia di maestri d’ascia che nel tempo ha saputo mantenere inalterata la tradizione del vero Gozzo Sorrentino.
Una passione che resiste nel tempo, alimentata dalla gente che vive il mare con emozione e ritrovando la viva tradizione.